lunedì, 2017-12-11



Language Selection

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)


Piscina delle Quattro Stagioni
La Piscina del Castello, strategicamente affacciata sui dolci pendii che guardano la Valle del Tevere e Deruta, è posta in posizione discreta e riservata ai piedi delle mura di cinta del Castello, nella parte più bassa del giardino e del parco che in essa confluiscono. E’ chiamata anche “Piscina delle Quattro Stagioni” per le bellissime statue in marmo bianco scultoreo “alla veneta” che la adornano, raffiguranti con fattezze di giovani fanciulle la Primavera, l’Estate, l’Autunno e l’Inverno. Di grande impatto estetico anche una vasca in marmo bianco scultoreo con scolpite due teste di leone. La piscina, di forma rettangolare coi bordi arrotondati ed i lati corti a semiluna, ha una lunghezza di mt. 12,5, una larghezza di mt. 6 ed una profondità di mt. 1,60. E’ del tipo “a skimmer”, con scala romana ed illuminazione notturna, circondata da un bel pavimento in travertino tutta massa a scacchiera. E’ provvista di giochi di acqua e di una sezione con nuoto controcorrente. Adiacente è posizionata una grande vasca idromassaggio per 6 persone tipo “jacuzzi” con cromoterapia ed aromaterapia. Nei pressi della piscina è collocato un grande gazebo a forma di “harem” in legno, ferro e tessuti fini illuminato da un raffinato lampadario di Murano a 32 luci. Completano l’insieme degli arredi del gazebo e delle adiacenze della piscina, oltre ad antichi orci oleari sette-ottocenteschi e vasi di fiori, salotti in tessuti e materiali di pregio, tavolini, sdrai, ombrelloni ed àmache, intonati con il luogo e l’ambiente e personalizzati per il castello.
 

 

 
 
 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento Mercoledi 15 Settembre 2010 23:03