lunedì, 2017-12-11



Language Selection

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)


Sala d Oro
Il piano nobile del Castello, oltre ad alcune delle più belle suite, presenta un insieme di salotti e stanze per la meditazione di indimenticabile bellezza. La Sala d’Oro, attigua all'Antica Biblioteca, è caratterizzata da un magnifico e museale lampadario in vetro policromo di Murano nella versione “Ca Rezzonico" denominato "Primavera sulla Laguna” risalente alla fine dell’Ottocento, con i suoi decori parietali nelle tonalità dell’oro e del verde  con ombreggiature di giallo, ed invita al riposo ed alla meditazione che un buon libro ed un eccellente cognac o una buona grappa possono mirabilmente favorire. Alle pareti galleria di ritratti e arazzi francesi del XIX sec. con scene galanti. Vai alla seconda parte del testo
 

Dettaglio artistico della “Sala d’Oro”
- tavolo in noce con gambe a lira del XIX sec. e sedie
- lampade in maiolica d’arte di Deruta
- tavolo con basamento ad anfora antica di Deruta
- tavolino da salotto ovale intagliato in noce del XIX sec.
- salotto in tessuto damascato con grande divano e quattro poltrone “bergère”
- tappeto persiano antico
- importante e museale lampadario policromo di Murano “Primavera sulla Laguna” di inizio
XX sec. a 12 luci tipo “Cà Rezzonico”
- decori parietali a motivi floreali
- soffitto a cassettoni dipinti e travi a vista
- coppia di arazzi francesi del XIX sec. con raffigurate scene galanti e di corteggiamento
- coppia di ritratti con antiche cornici barocche intagliate e dorate
- coppia di ritratti di antenati in uniforme
- importante dipinto olio su tela del Settecento raffigurante una natura morta
- televisore Samsung al plasma con sistema “ad onde convogliate” e collegamento internet

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento Giovedi 16 Settembre 2010 00:58